Connessi in casa ed in ufficio

Conoscere l’ADSL per scegliere al meglio

ADSL: cos’è e perché sceglierla

Le caratteristiche principali della linea ADSL

Quando si parla di ADSL (Asymmetric Digital Subscriber Line), si parla di una tecnologia di comunicazione, in particolare di un protocollo che fa parte delle tecnologie DSL.

La caratteristica principale dell’ADSL è data proprio dalla sua asimmetria, che permette di trasformare il classico doppino telefonico in un mezzo per la comunicazione di dati digitali ad elevata velocità.

In termini più specifici, l’asimmetria dell’ADSL indica che il traffico dati non avviene alla stessa velocità in entrata e in uscita, ma a velocità differenti e, più precisamente, a velocità maggiori in ricezione (download) che non in trasmissione (upload).

Per questo motivo, è importante scegliere una connessione ADSL che garantisce la possibilità di avere elevate velocità di download, fondamentali per le più comuni azioni, come visualizzare film in straming e video musicali oppure caricare foto ed immagini sui più comuni social network.

Offerte ed abbonamenti all’ADSL

Connessi in casa ed in ufficio

La necessità sempre maggiore di vivere e lavorare online ha permesso alle diverse aziende telefoniche di creare una serie di interessanti pacchetti per offrire la connessione internet e traffico telefonico sia alle utenze domestiche che alle aziende.

La vasta e differente clientela che fa uso di ADSL, infatti, ha esigenze diverse, che vanno dalla velocità della connessione alla necessità di una linea telefonica fissa, fino alla possibilità di avere un certo numero di minuti di chiamate gratuiti sui numeri di telefonia mobile.

Prima di scegliere il gestore telefonico con cui abbonarsi, è importante valutare le diverse proposte, che si possono visionare sui siti delle singole compagnie (si veda ad esempio il link http://www.sky.it).
Inoltre, è sempre molto importante, prima di effettuare qualsiasi scelta, verificare la copertura di rete, per assicurarsi di poter usufruire del servizio in tutte le sue caratteristiche e in tutta la sua velocità.

E proprio per quanto riguarda la velocità di connessione, va specificato che l’ADSL offre velocità variabili tra i 7 e i 20 Mbps in downolad a seconda del piano tariffario e del gestore telefonico.

Tali velocità rappresentano sempre i valori nominali, ossia quelli teoricamente possibili, ma non sempre quelle realmente raggiunti.

La velocità effettiva, infatti, dipende anche da una serie di fattori come la distanza tra l’utenza e la centralina, l’utilizzo di computer e modem moderni ed aggiornati e, naturalmente, la totale copertura della rete.
Connessi in casa ed in ufficio

Sempre più veloce: l’ADSL e la sua evoluzione

ADSL, ADSL2 ed ADSL2+

La continua necessità di avere connessioni alla rete sempre più veloci ed affidabili ha portato allo sviluppo di tecnologie di trasmissione che possono soddisfare al meglio le esigenze dei moderni navigatori.

Se si pensa che le prime connessioni di rete, avvenute negli anni ’60, avevano una velocità di appena 300bps, si può sicuramente affermare che l’ADSL ha permesso di fare passi da gigante.

Tuttavia ricerca e sviluppo, come si sa, non si fermano mai. Infatti, per migliorare la velocità in download, sono state introdotte sul mercato altre due tipologie di ADSL e cioè l’ADSL2 e l’ADSL2+.

La caratteristica principale di queste due nuove modalità di connessione, e in particolare della ADSL2+, sta soprattutto nella maggiore velocità, anche doppia rispetto all’ADSL classico.