Scommesse calcio: un glossario

Il glossario delle scommesse

Per avventurarsi nel mondo delle scommesse calcistiche è necessario conoscere abbastanza bene il mondo del calcio, in modo da sapere prevedere gli esiti delle varie partite in relazione alla bravura delle squadre e alla propria opinione su di esse: in assenza di una certa predisposizione e passione per il calcio (inteso come evento da seguire più che come sport in sé), il massimo che si potrà fare sarà quello di scommettere a caso sperando di vincere con fortuna.

Ma per vincere contando sulla fortuna esistono già numerosi altri tipi di giochi a premi, per cui se si decide di scommettere sul calcio, è fortemente consigliabile farlo solo se ci si sente realmente preparati e se si ha una certa passione per i campionati calcistici.

calcio e scommesse

Allo stesso modo, è consigliabile conoscere la terminologia tecnica che si nasconde dietro al mondo delle scommesse, in modo da non rimanere spiazzati. Qui di seguito verranno elencati i vari termini utilizzati in questa tipologia di gioco a premi.

1×2: si tratta del tipo di pronostico più diffuso, che consiste nello scommettere sull’esito di una partita tra due squadre calcistiche. Se si punta su 1 si pronostica la vincita della squadra in casa, se si segna una X si scommette su un pareggio, mentre con un 2 si punta sulla squadra in trasferta.

1×2 con handicap: in questo tipo di scommessa si segue lo stesso modello del 1×2, ma in questo caso si tiene anche conto dell’handicap stabilito dagli esperti. In base al numero di handicap, bisognerà togliere tanti gol quanto è alto tale numero, alla squadra che si pronostica essere la vincitrice.

Accumulator: detto anche parlay (termine più frequente nell’inglese americano) si tratta di una schedina comprendente più partite pronosticate, pertanto una scommessa multipla. In questo caso le quote calcio salgono di molto, ma scende la probabilità di vincere, dato che, per risultare vincente un pronostico multiplo, tutte le partite sulle quali si è puntato devono avere l’esito ritenuto vero in atto di giocata. Questo significa che, se in una scommessa multipla da 10 partite, 9 si svolgono secondo quanto pronosticato, mentre l’altra no, la schedina è persa del tutto.

Aggio: si tratta di un margine, ovvero di una commissione trattenuta dal bookmaker sulla quota calcio in caso di vincita. Ovviamente, la migliore soluzione è quella di scegliere il bookmaker con la minore percentuale possibile di aggio.

Antepost: è un tipo di pronostico che consiste nello scommettere su quale squadra vincerà un campionato. Tipico esempio sono i pronostici di Serie A in cui scommettere su quale squadra vincerà questo campionato.

Bancare: è un’attività che consiste nell’offrire ad altri scommettitori una quota in relazione ad un evento associato ad una partita. Si tratta, in sostanza, di una scommessa interna. Chi banca vince la scommessa se l’evento non si realizza, diversamente, se l’evento si realizza, la perde.

Bet: è la parola inglese che indica le scommesse, in generale. Alcune aziende gestori di giochi a pronostico utilizzano la parola nel loro marchio, tanto che non è difficile comprendere la loro area di attività.

Bettor: è la parola inglese che indica, in generale, lo scommettitore, che punta una determinata cifra al fine di pronosticare l’esito di una o più partite di calcio e di altri sport.

Book Percentage: indica la percentuale di profitto che il bookmaker trae dal mercato di un determinato tipo di scommessa.

Bookmaker: un termine già utilizzato più volte in questo glossario, che indica l’allibratore, ovvero la società che si occupa di offrire il servizio di pronostico, accettare le scommesse e stabilire le quote calcio e l’aggio su di esse.

Canadiam: è un sistema a scommesse multiple che prevede la giocata di 5 pronostici dalle quale formare 26 specifiche scommesse. Si realizza una vincita nel caso in cui almeno 2 dei pronostici giocati si realizzano.

Dime Bet: è un termine inglese e che viene utilizzato prevalentemente negli Stati Uniti, in quanto indica una scommessa di 1000$. A volte tuttavia il termine viene utilizzato anche in Italia, per indicare una scommessa da €1000.

Doppia Chance: in questo tipo di scommessa si raggruppano i tre segni 1 x 2 in 3 gruppi 1X, 12 e X2.

Draw No Bet: si tratta di una scommessa in cui si decide di puntare sulla vincita di una delle due squadre, mentre se si verifica un pareggio, si riceve il rimborso della giocata. Un tipo di scommessa nella quale si abbassano le quote calcio in caso di vincita, ma anche nella quale si ha meno probabilità di perdere i propri soldi, dato che il pareggio determina comunque il rimborso della scommessa. Solo nel caso in cui vinca la squadra sulla quale non si è puntato la scommessa viene persa.

Each Way: indica un tipo di giocata in cui metà della somma scommessa va sulla squadra vincente, l’altra metà sul piazzato. Attraverso una divisione della somma si ha più probabilità di vincita, ma l’importo vinto sarà minore.

Gol/No Gol: possibilità di scommettere se le due squadre segneranno o no dei gol. Scegliendo l’opzione Gol si scommette che entrambe le squadre segneranno almeno un gol, mentre con l’opzione No Gol si pronostica che almeno una delle due squadre non segnerà alcun gol e rimarrà a 0 punti per tutti i 90 minuti.

Heinz: è un sistema di scommesse identico al Canadiam, con la differenza che i pronostici sono 6 e le scommesse formate da essi sono 57. Anche in questo caso devono essere realizzati almeno 2 pronostici per vincere.

In-running: indica una partita attualmente in corso, della quale quindi si rimane in attesa di conoscerne l’esito per verificare se la propria scommessa è vincente.

Lay: è il termine inglese con il quale si indica l’atto del bancare, già descritto in questo glossario.

Live Betting: è un tipo di scommessa che consiste nello scommettere su una partita già in corso.

Lucy 31: è un altro sistema come il Canadiam e il Heinz, ma in questo caso da 5 pronostici si formano 31 scommesse e, affinché il sistema risulti vincente, almeno 1 pronostico deve realizzarsi.

Pari & Dispari: è un tipo di scommessa nella quale si punta sulla somma dei punti totali realizzati dalle squadre a fine partita, se pari o dispari. Ad esempio, se una partita termina 1-0 la somma è dispari, se termina 1-3 la somma è pari e così via. Si tratta di una scommessa basata più sul caso che sull’analisi delle performance delle varie squadre calcistiche.

Return: è la quota pagata dal bookmaker allo scommettitore in caso di vincita.

Trixie: si tratta di un sistema di 3 scommesse doppie ed 1 tripla, per un totale di 4 scommesse. In questo caso, affinché la propria giocata sia vincente, almeno 2 pronostici devono avverarsi.

Yankee: è un tipo di sistema composto da 11 scommesse, ripartite in 1 giocata da 6 scommesse doppie, 4 triple e 1 quadrupla. Affinché la propria giocata risulti vincente, è necessario che almeno due pronostici si realizzino.

Articolo suggerito da: paddypower